1. Skip to navigation
  2. Skip to content
  3. Skip to sidebar


MADONNA DELLA GHIANDA - SANTUARIO by Vittorio Ghelfi

Want to add this gigapan to your favorites? Log In or Sign Up now.

Log In now to add this Gigapan to a group gallery.

About This Gigapan

Toggle
Taken by
Vittorio Ghelfi Vittorio Ghelfi
Explore score
1
Size
1.20 Gigapixels
Views
189
Date added
Jan 21, 2014
Date taken
 
Categories
 
Galleries
Competitions
Tags
Description

La Storia A Mezzana Superiore, popoloso rione di Somma Lombardo in provincia di Varese, in uno scenario di aperta campagna. ai margini di una estesa zona boschiva e collinare. sorge lo storico Santuario della Madonna della Ghianda. È una costruzione rinascimentale, su progetto di Pellegrino Tibaldi detto Pellegrino de' Pellegrini, l'architetto bolognese dalle linee semplici ed aggraziate. Le sue opere, come questa di Mezzana. sono definitive. Intelligenti e tempestivi lavori di manutenzione e conservazione ce le hanno tramandate nell'edizione originale, onde mantengono e diffondono un fascino estetico e confermano che il buon gusto resiste al tempo e agli uomini. Qui non si è avvertito il bisogno, ovvero non ci si lasciò prendere dalla smania di rimaneggiare e integrare con sovrastrutture pleonastiche che deturpano, quando non cancellano le primitive sembianze. Il bello architettonico è stato sapientemente salvaguardato e valorizzato senza alterarlo.
Ma il vero fascino del Santuario deriva dalla sua storia quanto mai suggestiva, come il miracolo che ha fatto nascere il culto della Madonna della Ghianda, tramandatoci, via via accresciuto, dal XIII secolo. La vita di questo piccolo borgo - poche case ammucchiate a sud-est della chiesa dedicata al Protomartire Santo Stefano – seguì le alterne vicende e le sorti dei paesi della zona: dopo il dominio romano, venne il barbarico e il feudale; quindi le signorie degli Abati di S. Gallo, dei Visconti, dei conti del Seprio e di nuovo dei Visconti. Scarsi abitanti di scarse risorse. A nord della chiesa, elevata nel 1200 a Collegiata, era la campagna fredda e cruda, in parte anche paludosa. Poche e magre le colture. Le strade erano sentieri; i prati erano pascoli. Non c'era emigrazione. Chi nasceva qui, qui moriva. Sporadici spostamenti erano causati dal passaggio di soldatesche che portavano sgomento e scompenso. In questo quadro di chiusa economia agricola e di negato progresso civile, un fatto prodigioso venne, nella metà del secolo XIII, a scuotere i pacifici e rassegnati abitanti di Mezzana


Gigapan Comments (0)

Toggle Minimize gigapan_comment
The GigaPan EPIC Series, Purchase an GigaPan EPIC model and receive GigaPan Stitch complimentary

Where in the World is this GigaPan?

Toggle
Sorry, this gigapan has no location information.

Member Log In